Micro Cogenerazione

Micro Cogenerazione vantaggi ed opportunità per le aziende

 

È sempre più importante per le aziende verificare l’ottimizzazione e l’efficientamento dei propri impianti al fine di ridurre costi e sprechi energetici.

In questo scenario la tecnica della cogenerazione sta diventando un elemento di grande attenzione soprattutto quando parliamo di micro cogenerazione, ovvero la possibilità di applicare questa tecnologia anche ad impianti di piccola dimensione (da 5 a 100 kW) dedicati alle PMI.

Ma che cosa è la cogenerazione?

Fino ad oggi i sistemi di produzione elettrica tradizionali, sono caratterizzati da una scarsa efficienza energetica. Solo una bassa percentuale (i dati parlano di un range dal 35% al 50%) dell’energia contenuta nel combustibile impiegato per la produzione energetica, viene trasformata in elettricità.

Mentre una parte cospicua dell’energia viene sprecata dal processo di trasformazione disperedendosi nell’ambiente sotto forma di calore.

Gli impianti di cogenerazione consentono invece, una maggiore efficienza energetica, grazie ad un processo che reimpiega il calore che andrebbe disperso trasformandolo in acqua calda che viene resa disponibile all’utenza.

In questo modo il rendimento elettrico risultante dalla sommatoria della produzione elettrica + termica arriva a sfiorare il 100%.

Il maggior vantaggio di questa soluzione è l’efficientamento dei costi energetici (drasticamente ridotti) e l’impatto ambientale per il quale vengono ridotte le emissioni di CO2, rispetto alla soluzione tradizionale che vede impegnati due impianti diversi per produrre la medesima energia.

Gli impianti di cogenerazione offrono un ulteriore vantaggio quando rientrano nella categoria degli impianti ad alto rendimento: in questo caso è possibile accedere al sistema di scambio energetico sul posto, per la immissione in rete dell’energia eccedente non consumata dall’azienda.

Pertanto è possibile sfruttare gli incentivi del GSE (http://www.gse.it/it/CertificatiBianchi/Pages/default.aspx) per ricevere incentivi e detrazioni fiscali, resi immediatamente disponibili grazie al sistema dei Certificati Bianchi.

Se gli impianti di cogenerazione rientrano nella categoria della produzione da 5 a 100 kW di energia, vengono classificati come impianti di micro cogenerazione.

Grazie agli impianti di micro cogenerazione, l’accesso a questa validissima tecnica per la produzione efficiente dell’energia diventa alla portata anche delle piccole aziende.

Questi impianti hanno delle caratteristiche di grande interesse poiché offrono una serie di vantaggi anche in termini di: compattezza, economicità, qualità dei materiali, durata, tecnologia utilizzata e silenziosità.

Altra caratteristica degli impianti di micro cogenerazione è la scalabilità: i migliori impianti in commercio consentono l’installazione di più unità da collegare in cascata, gestite da un sistema centralizzato che ne comanda l’accensione solo quando necessario.

L’impianto di micro cogenerazione rappresenta la migliore soluzione per realizzazioni in ambito civile (sia aziendale che residenziale), ovunque siano richieste elevate quantità di acqua calda per gran parte dell’anno.

Questi i settori dove più spesso viene impiegata questa tipologia di impianti:

 

Hotel, pensioni, alberghi e ristoranti

Ospedali, centri sanitari

Centri sportivi e palestre

Lavanderie

Cartiere

Uffici ed edifici pubblici

Centri commerciali

Aziende agricole e laboratori artigianali

Industrie ed attività commerciali

Scuole e università

Condomini con impianto di riscaldamento e produzione acqua calda centralizzato

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA